Come vincere con le scommesse

Migliori metodi per vincere nelle scommesse

Spesso ci chiediamo come è possibile vincere con sicurezza nel mondo delle scommesse. Non è mai una faccenda semplice, anche perché nello sport ci sono moltissimi fattori che influenzano una partita. Ci sono però dei metodi molto interessanti che possono essere collaudati, come ad esempio i sistemi o i metodi di raddoppio. Questi portano ad avere una maggiore possibilità di vittoria, ma ovviamente ci sono delle percentuali di errore che devono essere considerate. Proprio per questo motivo Scommetti e Vinci ha voluto selezionare i tre migliori metodi per poter scommettere cercando di massimizzare i profitti. Un modo per poter aiutare gli scommettitori a raggiungere il proprio obiettivo.

Scommetti e Vinci, il raddoppio

Il primo metodo che vogliamo proporvi è quello del raddoppio. Questo è il classico sistema che può essere definito veramente Scommetti e Vinci: basta individuare una quota che oscilla tra 1.90 e 2.00 per poter raddoppiare la propria giocata. Si può fare sia in singola che in multipla e permette di raddoppiare il proprio capitale. È molto interessante come metodo, soprattutto se si usa in singola. Basta prendere una quota di 2.00 e fare la propria puntata, per poter raddoppiare al meglio.

C’è anche chi utilizza il raddoppio scegliendo due o tre quote più facili. L’ideale sarebbe scegliere due match con una quota di 1.40, per poter avere più successo. Molti utilizzano i segno 1, X o 2, ma noi consigliamo di farlo con l’Under e con l’Over: infatti bisogna prendere in considerazione anche le giocate che hanno una probabilità del 50%, in modo tale da ridurre l’errore. In ogni modo il raddoppio è uno dei metodi più utilizzati per poter vincere.

Il sistema con tre fisse

Un altro metodo che vogliamo analizzare è quello dedicato al sistema con tre fisse. Infatti questo è una delle giocate più comuni quando si parla di sistemi. È meno utilizzato da chi non vuole investire un capitale alto e forse questo è l’unico contro. Per capire meglio il metodo di applicazione, prendiamo ad esempio il campionato di serie A. Qui scegliamo tre partite fisse, che ci permetteranno di creare una base. Possiamo scegliere qualsiasi segno e abbinare le restanti partite con i tre segni. Ecco un esempio pratico:

  • Juve – Cagliari 1
  • Verona – Napoli 2
  • Atalanta – Roma Under 2.5
  • Bologna – Torino 1 e X2
  • Crotone – Milan 2 e 1X
  • Inter – Fiorentina X e 12
  • Lazio – Spal 1 e X2
  • Sampdoria – Benevento 1 e X2
  • Sassuolo – Genoa X e 12
  • Udinese – Chievo 1 e X2

Come abbiamo visto Juventus, Napoli e Roma hanno un segno fisso, da indovinare assolutamente. Le altre hanno un segno fisso e la doppia chance opposta: in ogni caso verranno prese. In questo modo basta indovinare tre partite su dieci per andare in cassa. Per far si che questo metodo funzioni, bisogna ovviamente investire un capitale cospicuo all’inizio. Ma prendendo ad esempio le tre squadre più forti di un campionato, si possono ottenere risultati davvero ottimi.

Il metodo Martingala

Un altro metodo molto interessante che vogliamo proporre su Scommetti e Vinci è quello del Martingala. Questo metodo sfrutta dei calcoli matematici che permettono a chi perde una determinata somma di denaro di rifarsi con la successiva giocata. Per capire meglio è bene fare un esempio: prendiamo una squadra che pareggia molto nell’arco di un campionato. La quota di ogni pareggio si aggirerà tra i 2.60 e i 3.00. Partendo da due euro, possiamo vincere circa sei euro. Se perdiamo al primo tentativo, dobbiamo giocare 4 euro, mentre al successivo 8. La crescita è esponenziale e permette di rifarsi dei soldi persi in precedenza. Infatti se ad esempio investiamo 16 euro e vinciamo, guadagneremo 48 euro. In questo modo abbiamo recuperato i 30 euro giocati (2+4+8+16) e ne abbiamo guadagnati ben 18. Un metodo molto efficace, che però necessità di una costanza durante tutto il campionato e può essere fatto soltanto con una squadra.

Le strategie per vincere le scommesse sul calcio

Vincere grazie alle scommesse sul calcio non è mai semplice. Ci sono moltissimi modi per poter trovare la giocata giusta, ma non esistono delle formule matematiche. Possiamo però capire quali sono i metodi migliori per poter gestire al meglio le proprie scommesse e cercare di ottenere un’alta percentuale di riuscita. Ma come possiamo trovare queste strategie? Di cosa abbiamo bisogno per poter trovare il nostro metodo e piazzare la scommessa giusta? Ecco tutti i consigli e le strategie per vincere le scommesse sul calcio.

1) Scegli un tuo metodo di scommessa. Ci sono moltissimi metodi per poter trovare le strategie per vincere le scommesse sul calcio. Ognuno ha il suo metodo che si basa sul budget iniziale e il guadagno che si vuole ottenere. Prima di iniziare a scommettere consigliamo di scegliere un metodo e provarlo per un determinato periodo di tempo. Non tutti i metodi di scommesse portano un vantaggio immediato, dunque è necessario trovare la propria strada e portarla avanti. Solo dopo un periodo di tempo possiamo cambiare o adattare il metodo di gioco alle proprie esigenze.

2) Rimani costantemente aggiornato. Bisogna sempre rimanere aggiornato sul mondo delle scommesse e dello sport. Soprattutto nel calcio, troviamo moltissimi fattori che influenzano le partite. Infortunati, assenze, squalifiche, questione psicologica. Rimanere costantemente aggiornati è davvero molto importante per chi scommette. Molti bookmakers mettono a disposizione dei siti costantemente aggiornati sul mondo dello sport, con notizie e consigli utili. Rimanere aggiornati è molto importante per sviluppare le strategie per vincere le scommesse sul calcio. Dunque è sempre meglio rimanere aggiornati e continuare ad informarsi per ogni partita.

3) Non farti influenzare. Bisogna sempre prendere consigli dagli esperti, ma non bisogna mai farsi influenzare. Tra i tanti metodi utilizzati per poter vincere, ce ne sono alcuni molto dispendiosi e che prevedono l’utilizzo di un capitale iniziale elevato. Non bisogna mai farsi influenzare e bisogna sempre seguire il proprio istinto. Prendere i consigli dei migliori è sempre molto interessante, dunque si può creare la propria strategia con i consigli dei migliori, ma senza farsi influenzare.

4) Leggi le recensioni e valuta ogni bookmakers. Anche la valutazione di ogni sito di scommesse è molto importante per sviluppare una buona strategia. Nulla deve essere lasciato al caso, proprio perché stiamo sviluppando un metodo vincente che deve essere perfezionato nel tempo. Le quote possono aiutare moltissimo, soprattutto in un periodo in cui si sceglie di puntare su determinati eventi. Quando si sceglie il bookmaker, dunque, è sempre necessario valutare bene tutte le condizioni e quello a cui si va incontro. Una buona strategia passa anche da questa scelta.

5) Non farti prendere dalla fretta. Spesso quando si vince con i classici metodi come il raddoppio ci si fa prendere dalla fretta. Il rischio però è quello di sperperare tutto in pochi giorni. Si vince, poi magari si perdono due scommesse e ci si vuole rifare subito. È bene aspettare, valutare, capire: solo in questo modo si creeranno le strategie per vincere le scommesse sul calcio.

6) Guarda sempre i precedenti e le statistiche. Un altro passo fondamentale per sviluppare una buona strategia è quello di guardare sempre i precedenti e le statistiche. Molti si fanno prendere dall’entusiasmo e guardano solo le quote, ma queste vengono influenzate da tanti fattori, tra cui le statistiche. Proprio per questo motivo è sempre meglio dare uno sguardo a cosa è successo prima: non sarà un indicatore affidabile al 100%, ma può darvi una buonissima indicazione.

7) Poniti degli obiettivi di vincita. Questo fattore viene spesso sottovalutato, perché si punta sempre a vincere il massimo. Una volta stabilito il budget e il metodo, bisogna anche stabilire quanto si vuole vincere. Un metodo efficace prevede anche il guadagno, in modo tale da gestire la probabilità della vittoria e della non vittoria. Non possiamo vincere tutte le schedine, dunque dopo una serie di molte vittorie e dopo aver raggiunto il proprio obiettivo giornaliero, è bene fermarsi. Altrimenti si rischia di iniziare un circolo vizioso che metterebbe in pericolo l’affidabilità del metodo.

8) Sfrutta i bonus di benvenuto. Quando si parla delle strategie per vincere le scommesse sul calcio è bene anche sfruttare al meglio i welcome bonus. Queste cifre, che vengono messe a disposizione dei nuovi clienti, permettono a tutti di avere un’ulteriore quota per poter iniziare i propri investimenti. Non si deve sottovalutare questo fattore, perché potrebbe aiutarvi a creare un budget maggiore.

9) Studia i termini e i metodi. Nelle scommesse sono importanti anche le terminologie. Proprio per questo motivo è necessario essere sempre preparati su qualunque cosa. Il mondo delle scommesse è ampio e spesso ci sono dei termini che bisogna assolutamente conoscere. Più si studia sull’argomento, più strategie per vincere le scommesse sul calcio si possono attuare.

10) Limita le tue perdite. Questa è una delle strategie più efficaci che si possono mettere in atto. Sembra una banalità, ma invece può essere d’aiuto soprattutto all’inizio. Non bisogna mai andare oltre le tre giocate perse, perché si rischia di andare troppo sotto nel budget giornaliero e screditare il metodo. Le giornate sfortunate capitano a tutti, dunque è meglio mettere in pausa il metodo in caso di troppi risultati negativi. In questo metodo sarà possibile limitare al meglio le proprie perdite, senza uscire troppo dalle strategie per vincere le scommesse sul calcio.

Il mondo delle scommesse è davvero molto ampio. Ci sono moltissimi termini e moltissime situazioni da dover conoscere. Anche i meno esperti, però, sapranno cosa sono i bonus di benvenuto. Queste cifre sono conosciute anche come Welcome Bonus e possono essere offerte a tutti i nuovi clienti. All’apertura di un nuovo conto, infatti, tutti gli scommettitori potranno avere la loro quota agevolata. Ma in cosa consistono? E come vengono applicati? Ci sono moltissimi bonus di benvenuto e diverse tipologie, che cambiano anche in base al bookmaker scelto. Ecco dunque che sono sono i bonus di benvenuto, quali sono le varie tipologie e tutto quello che c’è da sapere.

Che cosa sono i welcome Bonus?

Come abbiamo già visto, i welcome bonus sono degli incentivi che i bookmakers danno ai propri clienti. Ci sono diversi tipi e vengono applicati in base a delle condizioni, che variano da sito a sito. I Welcome bonus servono per dare al nuovo utente una possibilità in più per scommettere, anche per capire come funziona un determinato sito di scommesse. In alcuni casi i welcome bonus non sono applicati soltanto alle scommesse, ma anche ai giochi e alle slot. Ci sono anche bonus di benvenuto dedicati ai nuovi giochi: spesso i bookmakers mettono a disposizione dell’utente dei giri gratis per far conoscere il nuovo gioco. Dopo aver capito che cosa sono, vediamo anche quali tipi di bonus troviamo.

Quali sono i tipi di bonus?

Ora vediamo quali sono i tipi di bonus più frequenti che vengono messi a disposizione dell’utente:

  • Bonus di benvenuto che restituisce una somma di denaro;
  • Bonus di benvenuto che offre una percentuale sul primo deposito;
  • Welcome bonus fisso, in base anche al tipo di evento;
  • Bonus legati ad un evento in particolare.

Come abbiamo visto ci sono diversi tipi di Welcome bonus. Uno dei più frequenti è quello in cui l’utente viene rimborsato di una somma di denaro, che solitamente dipende dall’importo depositato. Anche i bonus a percentuale hanno più o meno la stessa funzionalità, visto che si basano proprio sul primo deposito. In caso di welcome bonus fisso, il bookmaker stabilisce una cifra che verrà ridata dopo il primo deposito o dopo la prima giocata. I bonus legati ad un particolare evento sono diversi e offrono nella maggior parte dei casi delle quote agevolate: infatti molti siti di scommesse prendono una delle partite più importanti della settimana e offrono delle quote maggiorate per chi decide di scommettere su quell’evento.

Come funzionano e come vengono applicati?

Come abbiamo visto le condizioni di applicazione sono molto diverse tra loro e dipendono soprattutto dal tipo di bonus. In ogni caso i bookmakers mettono a disposizione tutte le condizioni per poter usufruire di quel bonus. Nella maggior parte dei casi la cifra viene erogata dopo aver messo un codice promozionale al momento della registrazione, ma come abbiamo già detto i casi cambiano in base al sito. In ogni caso consigliamo sempre di leggere attentamente i fogli illustrativi e di chiedere aiuto all’assistenza dedicata: anche se non si è clienti di quel bookmaker, gli addetti risponderanno molto volentieri a tutte le perplessità.

Quali sono i migliori bonus di benvenuto?

Una delle domande più frequenti è proprio questa, ovvero quali sono i migliori bonus di benvenuto. Non sempre è facile rispondere, anche perché i bonus variano moltissimo. Secondo le nostre analisi ogni bonus di benvenuto ha i suoi pro e i suoi contro. Noi consigliamo di guardare sempre tutte le condizioni e scegliere in base al tipo di scommessa da applicare. Solo in questo modo sarà possibile arrivare ad avere uno dei bonus di benvenuto più convenienti sul mercato.

Come scegliere i bonus

Proprio per quello che abbiamo appena evidenziato, consigliamo sempre di capire qual è il bonus migliore per la propria strategia. Una volta scelto un metodo è possibile anche capire quale bookmaker può dare il giusto bonus. Se ad esempio abbiamo bisogno di credito ulteriore per poter testare un metodo di scommessa, il rimborso totale potrebbe essere uno dei bonus più convenienti. Se invece puntiamo a metodi che non implicano un budget iniziale, anche quelli bastai sulla percentuale possono essere davvero molto convenienti.

BOOKMAKERS SUGGERITI 

WILLIAM HILLUNIBETNETBET