Napoli, De Laurentiis: ‘Cavani? Non permetterei mai una cosa al Psg’

NAPOLI, I TIFOSI CHIEDONO CAVANI A DE LAURENTIIS

In casa Napoli continua a tenere banco il nome del centravanti uruguaiano,  Edinson Cavani. Il giocatore rappresenta il sogno di tutti i tifosi, che nel ritiro di Dimaro non stanno nascondendo ciò al patron degli azzurri, Aurelio De Laurentiis. Al momento la trattativa sembra molto complicata visti gli alti costi, con il Matador che percepisce 12 milioni di euro a stagione e con il Psg che non sembra disposto a trattare per offerte inferiori ai 60 milioni di euro. In questo momento, inoltre, gli azzurri non sembrano intenzionati ad acquistare un centravanti, in attesa di valutare Arkadiusz Milik, arrivato in ritiro solo ieri dopo gli impegni con la Nazionale polacca al Mondiale di Russia e le vacanze successive.

LE PAROLE DI DE LAURENTIIS

Il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è presenza fissa al ritiro di Dimaro. E ogni giorno il presidente rilascia un’intervista alla radio ufficiale, Radio Kiss Kiss, in un programma Vero o Falso in cui si commentano le voci di mercato accostate al club azzurro:

Morata: “Notizia falsa”.

Trattativa chiusa per Arias: “Falsetto. Ce ne sono sempre sei tra quelli che stiamo trattando, nulla ancora di definitivo”.

Se ha chiamato il fratello di Cavani: “Notizia falsa”.

Su Ochoa: “Non sarebbe mica male, non so se ci sono davvero contatti”.

Su Ghoulam: “Sta procedendo in maniera ottima, a metà settembre sarà con noi. Digne? Non so chi sia, nè dove sia”.

Su Rodrigo: “E’ un bel profilo, ma abbiamo talmente tanti giocatori che sarebbe fare un torto agli altri. Non ha una clausola da 50 milioni”.

Su Grassi: “La Spal lo ha avuto, sa che vale tra i 15 e i 20 milioni. Se offre una cifra che non corrisponde al suo valore, preferisco tenerlo”.

Su Darmian: “A chi non piacerebbe, gioca sia a destra che a sinistra, ma bisogna fare i conti con Darmian”.

Su Chiesa: “Ho incontrato Della Valle un mese fa e mi ha detto che non l’avrebbe ceduto e qualora l’avesse venduto sarei stato il primo ad essere chiamato”.

Il rinnovo di Koulibaly: “Non c’è bisogno da prove di rinnovo, fa parte della famiglia. E’ talmente educato che non ci saranno problemi da parte nostra”.

Le voci su un possibile scambio tra Mertens e Florenzi: “E’ possibile che la Roma passi per la testa di prendere Mertens, ma non non lo scambieremmo con Florenzi. Amo molto Dries, me lo tengo al Napoli”.

Su Cavani: “Al Matador non si negherebbe mai un eventuale appuntamento. Ma se questo significherebbe negoziare una sua venuta al Napoli, sarebbe impossibile. Leggo che il Psg lo valuta 58 milioni, ma io non permetterei mai al Psg di recuperare quasi l’intera cifra con cui l’hanno acquistato”.

TI PIACE SCOMMETTERE SUL CALCIO? USA WILLIAM HILL E PRENDI IL BONUS INIZIALE

Scopri dove guardare il calcio in streaming: clicca qui per i migliori siti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *